“Il vino è la poesia della terra e la consolazione dell’uomo.” (Luigi Veronelli)

E noi, come romantici poeti, potiamo, sfrondiamo e diserbiamo a mano, e cerchiamo di produrre vini che esprimano – nella struttura e nei profumi – tutte le caratteristiche del territorio da cui provengono.

 

Località: Valle Ponci, nell’immediato entroterra di Finale Ligure.

Altitudine: circa 200 metri sul livello del mare.

Terreno: argilloso, minerale.

Lavorazioni: manuali, senza utilizzo di diserbanti e concimi chimici.

Vitigni: solo vitigni autoctoni (Pigato e Granaccia).

Superficie vitata: 1,78 ettari.

Anno di impianto: 2001 e 2002.

Tipo di potatura: cordone speronato e guyot.

Raccolta: manuale in piccole cassette da 20 kg.

tappi

 

I vini Valleponci, sia il rosso sia il bianco, sono sempre, tradizionalmente, vinificati “in rosso”:

Nessuna aggiunta di lieviti selezionati.

Utilizzo molto limitato di solfiti (ben al di sotto dei livelli consentiti persino nei vini biologici).

Lunga macerazione pellicolare a temperatura costante.

Fermentazione in vasche d’acciaio termo-refrigerate.

Continui rimontaggi della massa.

Micro-ossigenazione controllata elettronicamente.

Fermentazione mallolattica completamente svolta.

Il risultato sono vini molto longevi, dalla personalità immediatamente riconoscibile, unici per struttura, aromi e mineralità.

Eretico Giallo

Da uve Pigato in purezza, vinificato sulle bucce senza lieviti aggiunti, l’Eretico Giallo Valleponci è un bianco ben strutturato, equilibrato, e testardamente legato al proprio territorio. Si riconosce dal colore giallo dorato intenso e dai profondi profumi di frutta bianca, macchia mediterranea, spezie e sentori minerali che diventano via via più intensi e profondi con l’affinamento in bottiglia. Il gusto sapido, morbido e avvolgente, persiste sul palato con una evidente traccia di calore sul finale.

Gradazione alcolica: 14,5%Vol.

Temperatura di servizio: mai meno di 10°C

Granaccia

Colore rosso rubino brillante, con riflessi granata che si fanno più scuri con l’età. Al naso si caratterizza con una predominante balsamica tipica del vitigno (eucalipto, canfora e timo), seguita da profumi di piccoli frutti rossi e da sentori di liquirizia e mandorlo in fiore.
Discretamente tannico, equilibrato e persistente, lascia sul palato una piacevole nota speziata.
È un rosso di buona struttura che si può bere già a un anno dall’imbottigliamento, ma che dà il suo meglio dopo almeno 3 anni.

Gradazione alcolica: 13,5%Vol.

temperatura di servizio: 16/18°C

tel. +39 019 9246619 – mob. +39 329 3154169 – valleponci@gmail.com